CONSIGLI DI VIAGGIO | HOME PAGE | CAMERE | SERVIZI | LUOGHI | ATTIVITA'  | DOVE SIAMO | DIREZIONI | PRENOTA
Sei qui: HOME > LUOGHI > Corniglia, l'unico borgo delle 5 Terre non direttamente sul mare
Corniglia, l'unico borgo delle 5 Terre non direttamente sul mare

 Si differenzia dagli altri paesi delle Cinque Terre in quanto è l'unico borgo che non si affaccia direttamente sul mare, ma si trova sulla cima di un promontorio alto circa novanta metri, circondato da vigneti posti su caratteristici terrazzamenti.

Le origini del borgo risalgono all'epoca romana; il nome stesso del paese deriva probabilmente da Gens Cornelia, famiglia proprietaria del territorio. È interessante ricordare che durante gli scavi di Pompei, furono ritrovate anfore vinarie sulle quali compariva il nome di “Cornelia”.

Anch’essa fu sotto il dominio della Repubblica di Genova.
Nel Duecento il borgo era dotato di un castello, in seguito i genovesi vi costruirono una rocca per difendersi dai frequenti assalti da parte dei pirati, di cui si trovano ancora tracce nella parte alta del promontorio.

Fra i monumenti di rilievo che annovera, vi è la chiesa parrocchiale di San Pietro, fulgido esempio di monumento gotico-ligure del XIV secolo.

Il 29 giugno si festeggia il santo patrono, San Pietro; la celebrazione prevede la classica processione per le vie del paese, dalla chiesa di San Pietro fino alla terrazza di Santa Maria.

La possibilità di arrivare facilmente con il treno e il passaggio del sentiero n. 2 del CAI (sentiero azzurro) che collega Riomaggiore a Monterosso ne fanno una meta ideale per chi vuole ammirare le bellezze di questo magnifico tratto di costa ligure.